107. Chiusure

D. Cosa fare per informare lettori e colleghi delle giornate di chiusura programmate fra Natale e Capodanno?

R. Piu’ o meno quello che ti avevo gia’ consigliato di fare l’anno scorso ;-).
La cosa piu’ urgente – oltre a mettere cartelli, segnalarlo nelle firme automatiche delle mail ecc. – e’ modificare l’orario d’apertura della biblioteca in Clavis, come spiegato qui. Avvisare delle chiusure con l’anticipo di almeno un mese serve per far giungere l’informazione al maggior numero di persone che visitano la pagina della biblioteca in Opac. La variazione d’orario puo’ essere inserita anche nei messaggi generati dalle funzioni di notifica in Clavis, vedi qui.
Altro provvedimento, da valutare in base alla durata della chiusura, e’ la disabilitazione della biblioteca al ritiro del materiale prenotato. Resto infine dell’idea che sia inutile scriverlo in lista, come ho argomentato qui, mentre e’ sempre molto opportuno comunicarlo al proprio Centro operativo. Pessima infine la pratica vista gli scorsi anni di creare un “evento” in Opac. Non e’ solo un uso improprio dello strumento, pensa se lo usassimo tutti: diventerebbe inutile e nella colonna degli eventi in Opac avremmo solo chiusure.

Annunci

73. Chiusure

D. La mia biblioteca quest’anno rimarra’ chiusa per 10 giorni, a cavallo delle feste natalizie. Mi ricordi cosa devo fare per evitare disagi ai miei lettori?

R. La cosa piu’ urgente da fare – oltre a mettere cartelli, segnalarlo nelle firme automatiche ai messaggi ecc. – e’ modificare l’orario d’apertura della biblioteca, come spiegato qui: avvisare delle chiusure con l’anticipo di almeno un mese serve non solo per far giungere l’informazione al maggior numero di persone che visitano la pagina della biblioteca in Opac, ma anche a far si’ che il programma tenga conto del primo giorno utile di apertura nel calcolo della data di rientro dei prestiti. Altro provvedimento da valutare, in base alla durata della chiusura, e’ la disabilitazione della biblioteca al ritiro del materiale prenotato. Del tutto inutile invece scriverlo in lista, come ho argomentato qui, mentre resta sempre molto opportuno comunicarlo al proprio Centro operativo. Pessima infine la pratica vista gli scorsi anni di creare un “evento” in Opac, oltre a essere un uso improprio dello strumento, da’ visibilita’ solo se sono in pochissimi ad adottarlo.

32. Chiusure natalizie

D. Devo inserire le chiusure natalizie nell’orario in Opac, ma non ricordo come si fa. Oltre ai giorni di festa, quest’anno chiuderemo anche il pomeriggio della vigilia di Natale e il 31. Cosa devo fare esattamente?

R. L’orario di apertura che compare in Opac viene recuperato dalle informazioni che abbiamo inserito in Clavis, nella pagina che si raggiunge cliccando il link “bibl. corrente”, in fondo alla schermata a destra, oppure da Biblioteche => Lista biblioteche.
Per modificare l’orario di un singolo giorno gia’ inserito, conviene utilizzare la modalita’ di sovrascrittura di un singolo giorno, che consente anche di distinguere le chiusure per festivita’ da quelle dei giorni feriali.
L’operazione ha inizio cliccato sul pulsante “Modifica”, in fondo a destra nella pagina della biblioteca, e poi sulla linguetta “Orario di apertura”, dopodiche’ si puo’ procedere in due modi.

Prima modalita’di correzione singolo giorno:
1. scorrere la pagina fino a visualizzare nell’area “Orario di apertura” la data del giorno da modificare e cliccare il link “modifica” nella colonna “azioni”: in testa alla pagina, nell’area Modifiche all’orario, comparira’ solo la riga relativa a quel giorno;
2. spuntare la casella “festivo” per la chiusura di un giorno festivo, oppure selezionare “chiusa”, oppure ancora selezionare “aperta” e correggere l’orario di apertura; inserire in nota una aggiunta esplicativa quando ritenuto necessario;
3. cliccare il pulsante “salva e chiudi”.

Seconda modalita’ di correzione singolo giorno:
1. inserire la data del giorno nel campo “DATA DAL:” e spuntare la casella “MODALITA’ GIORNO SINGOLO”, fino a visualizzare la sola riga di celle relative al giorno da variare;
2. spuntare la casella “festivo” per la chiusura di un giorno festivo, oppure selezionare “chiusa”, oppure ancora selezionare “aperta” e correggere l’orario di apertura; inserire in nota una aggiunta esplicativa quando ritenuto necessario;
3. cliccare il pulsante “salva e chiudi”.

Per queste e altre indicazioni relative all’orario di apertura si puo’ fare riferimento alle pagine del vademecum .