148. Compilazione indirizzi utente

D. Come funziona adesso il sistema di autocompletamento dell’indirizzo nella scheda lettore?

R. La Release 2.8.4 ha introdotto il database dei Cap italiani, che funziona in modalità di  autocompletamento. Anche il campo Cap quindi, come i campi COMUNE PROVINCIA NAZIONE, puo’ essere ora compilato scegliendo il codice da un elenco controllato e non piu’ implementabile. Digitando il codice postale non vedremo piu’ comparire le numerose varianti o forme incomplete che generavano molto rumore e facevano perdere un sacco di tempo nella compilazione dell’indirizzo, ma l’elenco dei Cap, con relative localita’, ordinati a partire dalle cifre digitate (almeno due) e poi alfabeticamente per i comuni con lo stesso codice.
Se si conosce esattamente il Cap di un comune, digitandolo completamente si apre la picklist con il valore corrispondente al comune o ai comuni identificati da quel Cap.
Se invece l’unico valore conosciuto sono le due cifre relative alla provincia, digitandole nella tendina vengono presentati tutti i comuni di quella provincia.
Per visualizzare tutti i cap relativi alle zone postali di Brescia bastera’ per esempio digitare le prime tre cifre del codice: 251 .

Occorre comunque prestare ancora attenzione alla compilazione di questi campi, perche’ il sistema, dovendo consentire l’inserimento delle localita’ non presenti nei database dei Cap e dei Comuni italiani, non impedisce l’inserimento nelle schede anagrafiche di valori incompleti o errati. Consiglio quindi di procedere in questo modo:

1. iniziare la compilazione dell’indirizzo dal campo Cap, digitando il codice in modo completo o parziale (almeno le prime due cifre) e aspettare l’apertura della lista a tendina;
2. selezionare il valore corrispondente al comune cercato;
3. attendere (con un po’ di pazienza) l’autocompletamento dei tre campi successivi, COMUNE PROVINCIA e NAZIONE.

113. Autocompletamento da Banco prestiti

D. Perche’ da Banco prestiti alcuni lettori iscritti non compaiono?

R. No, non e’ proprio cosi’. Non sono ricercabili con l’autocompletamento per cognome e nome, attivo nel campo Utente, solo i lettori che sono nello stato “Dati incompleti”, oppure “Deceduto”.
Se l’identificazione del lettore viene invece fatta usando barcode o codice fiscale, oppure dal filtro “Circolazione: Lista utenti” che si apre cliccando sul cartiglio, anche questi lettori possono essere ricercati da Banco prestiti.