130. Max-prestiti periodici

D. Sbaglio o adesso e’ cambiato il numero dei periodici che si possono dare in prestito?

R. Non ti sbagli, l’intervento sui parametri di circolazione, che e’ servito a configurare le nuove classi di utenti, e’ stato l’occasione per modificare anche uno dei valori relativo alla classe “Utente normale”: il numero di periodici che si possono prestare contemporaneamente adesso non e’ piu’ di 3 ma di 5 esemplari, accogliendo una richiesta di alcuni colleghi e semplificando lo schema generale (5 come gli audiovisivi). La variazione non riguarda la durata del prestito e del rinnovo che e’ sempre di 15 giorni.

Annunci