196. Filtri Lista utenti

D. C’è la possibilità di avere un elenco degli utenti per “classe” attribuita?

R. Sì, nella pagina Circolazione => Lista utenti c’è il filtro di ricerca “CLASSE UTENTE” . Scegliendo uno dei valori presentati nel menu a tendina, possiamo ottenere l’elenco degli utenti  inseriti in quella particolare categoria. Questo filtro può essere incrociato con altri presenti nella stessa pagina, quali per esempio la “BIBLIOTECA PREFERITA”, lo “STATO” o il “SESSO”, per un risultato piu’ circoscritto. Ricordo inoltre che l’attribuzione di una classe utente diversa da quella generale (“UTENTE NORMALE”) deve seguire le indicazioni del documento di armonizzazione delle pratiche di servizio.

Annunci

195. Parametri Classi Utenti

D. Per quanto riguarda i blibliotecari e le classi di alunni, quali sono i valori impostati per i prestiti e le prenotazioni?

R. I limiti massimi di prestiti, di prenotazioni e di proroghe, che insieme alla durata regolano la circolazione dei documenti nella nostra rete, sono diversi per ognuna delle classi utente inserite. Riprendo qui la tabella che ne riassume i valori .

143. Inserire l’utente classe

D. Come si inseriscono le classi di alunni nell’anagrafica lettori?

R. Già con il vecchio programma ci eravamo dati alcune semplici regole ancora tutte valide, per evitare il rischio di duplicazione e per tenere vicine nelle liste di ricerca tutte le classi di una stessa scuola e tutte le scuole dello stesso comune.
Cosi’ nel campo Cognome della scheda lettore si inseriranno le qualificazioni della classe dalla più generica alla più specifica:
Scuola di + (luogo). (Ordine di scuola) + (eventuale intitolazione) + (indicazione della classe),
es.:
Scuola di Botticino. Secondaria Don Orione cl 1

Per quanto riguarda gli altri dati, nella sezione dei Dati anagrafici non si compila il campo TITOLO, nel campo SESSO si inserisce “non applicabile”, mentre si inserisce la data corrente nel campo NATO IL perche’ e’ un dato obbligatorio. Si passa poi alla compilazione dell’indirizzo e dei contatti. Nella sezione Accesso ai servizi si potra’ inserire il collegamento alla scheda anagrafica del referente nel campo NOTA PER L’ACCESSO e si indichera’ il valore “classe” nel campo CLASSE UTENTE; infine nella sezione Altro il campo PROFESSIONE andra’ compilato con il valore “scuola”.
Il resto della scheda va compilato secondo le scelte comuni a tutti i lettori, come spiegato qui

L’utente classe, a differenza dell’utente persona, non ha autonomia d’azione, ma richiede, riceve e restituisce prestiti unicamente attraverso la biblioteca che lo ha creato.