153. Indice delle richieste

D. Come faccio ad estrarre un elenco di titoli molto richiesti nella nostra rete e di cui ci sono poche copie a catalogo?

R. Nella pagina Acquisizioni => Indice richieste abbiamo uno strumento che ci puo’ aiutare a valutare cosa potrebbe essere utile acquistare, a beneficio di tutti gli utenti della rete. Si tratta di un elenco di titoli ordinati in base al rapporto tra il numero delle prenotazioni – ma devono essere almeno 3 – e il numero delle copie presenti nel catalogo. Occorre pero’ tener ben presente che:
– l’indice viene calcolato con riferimento al titolo e non all’opera ; come spesso accade, altre edizioni della stessa opera potrebbero essere ampiamente presenti nel catalogo;
– si riferisce agli esemplari gia’ a catalogo e non considera ovviamente quelli che potrebbero essere, anzi quasi sicuramente sono, nella nota d’acquisto di qualche biblioteca; attenzione quindi a non sopravvalutare le novita’ best seller, il cui indice di richiesta potrebbe abbassarsi drasticamente nel giro di pochi giorni ;

45. Proposte d’acquisto

D. Dove cercare i suggerimenti d’acquisto degli utenti? Una lettrice dice di aver inserito delle proposte di acquisto in Opac, che, secondo lei, nessuno ha mai preso in considerazione e che sono ancora nello stato “IN ATTESA”. Io pero’ non ho mai visto nessuna richiesta.

R. Le proposte d’acquisto che gli utenti inseriscono da MyDiscovery  vengono visualizzate nella pagina Acquisizioni => Proposte d’acquisto . Al controllo di questa pagina dobbiamo dedicarci con regolarita’, poiche’ e’ un importante strumento di raccolta dei desiderata degli utenti.

COME SELEZIONARE LE PROPOSTE D’ACQUISTO INSERITE PER LA BIBLIOTECA

Tra i suggerimenti IN ATTESA che compaiono in apertura della pagina Acquisizioni => Proposte d’acquisto, ordinati cronologicamente per data di inserimento, dobbiamo prestare attenzione solo a quelli relativi alla nostra biblioteca, in quanto biblioteca che, nel momento in cui eseguiamo la ricerca, e’ la preferita dall’utente (riportata tra parentesi sotto il suo nome). E’ quindi necessario selezionarla nel menu’ a tendina, che si apre in corrispondenza del campo BIBLIOTECA e rieseguire la ricerca delle proposte attive, cliccando il pulsante Cerca.

COME GESTIRE UNA PROPOSTA NELLO STATO “IN ATTESA”

Per Visualizzare in modo dettagliato la richiesta e processarla e’ necessario:
– cliccare il link Vedi nella colonna Azioni per visualizzare anche le note dell’utente;
– cliccare il link Modifica per elaborare la richiesta;
– selezionare uno degli stati successivi dal menu a tendina:
RIFIUTATA
ACCETTATA
– inserire una nota esplicativa nel campo Nota del bibliotecario, es.:
“La pubblicazione non e’ piu’ in commercio”;
“Il documento e’ gia’ presente nel catalogo”;
“Il titolo è largamente presente nelle biblioteche della RBB”;
“La sua richiesta e’ stata inserita nell’ordine al fornitore”;
“Il documento e’ stato ordinato al nostro fornitore, ma non siamo in grado di dare alcuna garanzia sui tempi di evasione della richiesta”.
– cliccare Salva per terminare.

Qualora la biblioteca ritenesse interessante la proposta, ma non sostenibile l’acquisto del documento per limiti di budget, potra’ sottoporla a chi, nel sistema, si occupa dell’acquisto centralizzato. In questo caso il suggerimento verra’ lasciato temporaneamente nello stato IN ATTESA; nella Nota del bibliotecario andra’ inserita una breve risposta, es: “l’acquisto che ci propone verra’ senz’altro tenuto in considerazione, ma non possiamo in alcun modo garantirle che possa essere soddisfatto”.

L’utente visualizzera’ in MyDiscovery lo stato di avanzamento della sua proposta e la nota inserita dal bibliotecario.
In MyDiscovery, inoltre, l’utente puo’ intervenire nella richiesta lasciata “IN ATTESA”, cliccando sul link “Ritira la proposta” e variandone cosi’ lo stato in “ANNULLATO DALL’UTENTE”.

COME RICERCARE E GESTIRE LE PROPOSTE NELLO STATO ACCETTATA

Per visualizzare solo le proposte nello stato “ACCETTATA” e’ necessario:
– scegliere la biblioteca corrente nel menu a tendina che si apre nel campo BIBLIOTECA,
– selezionare il valore “ACCETTATA” nel campo STATO;
– cliccare il pulsante Cerca.

Quando l’esemplare selezionato per l’acquisto sara’ disponibile per il prestito, lo stato di avanzamento della proposta dovra’ essere modificato in “SODDISFATTA”, aggiungendo l’informazione nelle Note del bibliotecario, Es.:
“Il documento e’ ora disponibile e puo’ essere prenotato”.
“Il documento richiesto e’ pronto per il prestito. Le verra’ riservato per 7 gg. lavorativi” (in questo caso il bibliotecario ha gia’ inserito la prenotazione e messo in pronto al prestito il documento).

L’utente non ricevera’ dal sistema alcuna notifica per l’acquisto del materiale richiesto, pertanto sara’ opportuno avvertirlo anche con un messaggio di posta elettronica.

COME GESTIRE LE PROPOSTE NELLO STATO ANNULLATA RIFIUTATA O SODDISFATTA

Le proposte “chiuse”, cioe’ annullate, rifiutate o soddisfatte, sono sempre ricercabili nella pagina Acquisizioni => Proposte d’acquisto, impostando il filtro in modo da disattivare la casella Mostra solo proposte in attesa, scegliendo poi la biblioteca di lavoro e lo stato della richiesta.
Lo stato di avanzamento e’ pero’ sempre reversibile, percio’ si raccomanda di non intervenire sulle proposte gestite da altri colleghi, se non in modo coordianto.

Si raccomanda quindi di inserire nella routine settimanale di lavoro la procedura fin qui illustrata. Anche se ancora le richieste inserite non possono essere tramutate in ordini al fornitore, perche’ il modulo delle Acquisizioni non e’ al momento utilizzato dalle nostre biblioteche, siamo tuttavia gia’ nelle condizioni di poter impostare un’azione coordinata di gestione dei suggerimenti di acquisto dei lettori. Per giunta, non rispondere alle richieste esplicitate o lasciarle troppo a lungo in attesa e’ screditante per il nostro servizio.