182. Inserire esemplari da file CSV

D. Non ho mai capito come funziona il caricamento di un elenco di “esemplari da file CSV”, ci ho provato un sacco di volte, senza risultati.

R. Credo che l’errore piu’ comune sia preparare il file con i dati, pure corretti, cioe’ separati da una virgola (CSV sta per comma-separated value), ma salvato con una estensione che Clavis non riconosce (per esempio .doc, .xls o successive evoluzioni). La via piu’ sicura, e disponibile su tutti i pc (per adesso), e’ creare un file di solo testo usando il piu’ elementare dei programi: Blocco note (o la sua evoluzione nelle successive versioni di Windows). Blocco note salva i file con estensione .txt, nel file dovete inserire solo i barcode degli esemplari separandoli con una virgola (non serve, ma non fa danni, inserire uno o piu’ spazi).
Avendo un file txt, per caricare gli esemplari in uno scaffale basta seguire la procedura di Clavis stesso, dopo aver scelto l’operazione “inserisci esemplari da file CSV” :
– cercare il file sul nostro computer cliccando il pulsante “Sfoglia”
– cliccare il pulsante “esegui”
– e confermare l’operazione cliccando su OK

Il messaggio sulla barra segnalera’ se il caricamento e’ avvenuto con successo 

Anche Word, volendo, produce dei file di solo testo, usando il comando salva con nome e cercando l’ozione relativa nel menu’.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...